Lilyjane

Lilyjane

Lilyjane

..sono di tutto un po'... Lilyjane sono io..ma anche un pò le persone che si ritroveranno nei miei pensieri e riflessioni... non scriverò solo io: con me lavoreranno Mommy, Zompetta, Blackzappa ed altri amici che, ogni tanto, mi aiuteranno a tenervi compagnia...
BENVENUTI A TUTTI VOI AMICI :)

Route 66- 18 Agosto 2016 Amarillo/ Texas

Sesso, Amore e fantasiaPosted by Lilyjane Thu, August 18, 2016 15:20:58
Inutile: non riesco a distogliere lo sguardo da quegli occhi freddi ed impassibili eppure cosi' pronti, attenti e pericolosi. Sto cercando di mangiare il secondo chilo di carne cucinata in "smoking"nel ristorante del motel dove soggiorno sulla old Route. Il motel e' l'unico che si può incontrare sulla mother Route 66 tra Oklaoma City e la città dove, appunto, ora mi trovo ossia Amarillo in Texas. L'albergo e' il Big Texas Steak Ranch, gli occhi che mi fissano appartengono ad un serpente a sonagli chiuso tristemente in una bacheca alla vista dei visitatori e il secondo kg di carne e' una scommessa con Bill il proprietario! È' suo uso offrire il pranzo a tutti coloro che riescono, in un'ora massima a mangiare ben due chilogrammi di carne bovina. Sto scoppiando ma non intendo mollare: scrivere nel frattempo mi da' sollievo. Ho viaggiato un po' non appena salutato Toulsa: avevo convenuto di trascorrere qualche ora sotto il cielo la notte e di non fermarmi ad Oklaoma City. Volevo raggiungere il Texas quanto prima! Desideravo sentire la pelle bruciare per il sole caldo e secco di questo immenso paese, stanca di quell'umidità che mi rendeva un poco nervosa. Il Texas e' meraviglioso: molto vasto e molto differente pure nelle temperature, ma sulla old Route si stava alla grande. Ho costeggiato immense praterie e sono giunta in questa simpatica cittadina di circa duecentomila abitanti...Amarillo significa "tendente al giallo" ed il nome non è stato dato a caso: solo in queste praterie e nel mentre di Avvicinarsi alla Contea di Potter, puoi scorgere una quantità incredibile di piccoli fiorellini gialli che mettono un mondo di allegria, non fosse per quella meravigliosa nota di colore. Sto bene, sento che sto facendo ciò che volevo, mi sento appagata per il senso di libertà che mi sta regalando questo viaggio e per i particolari offerti da questi paesaggi a me sconosciuti. Alla partenza ribadivo quanto l'Italia e solo l'Italia fosse stupenda, ora - seppur ancora ferma nelle mie posizioni campaniliste- inizio a guardare il nuovo mondo con occhi nuovi. Terminato il pranzo penso che sia utile fare un giretto in paese; la gente sembra cordiale e non si direbbe che, fino a pochi decenni fa, i texani venivano considerati rudi e scostanti. Sto per finire la bistecca ...temo che il serpente trovi me, però, un tipo succulento ..

  • Comments(0)//www.lilyjane.it/#post111