Lilyjane

Lilyjane

Lilyjane

..sono di tutto un po'... Lilyjane sono io..ma anche un pò le persone che si ritroveranno nei miei pensieri e riflessioni... non scriverò solo io: con me lavoreranno Mommy, Zompetta, Blackzappa ed altri amici che, ogni tanto, mi aiuteranno a tenervi compagnia...
BENVENUTI A TUTTI VOI AMICI :)

Transiberiana 5/6 Settembre 2017 - parte terza-

Sesso, Amore e fantasiaPosted by Lilyjane Mon, November 06, 2017 20:56:30
Proprio in quell'istante il treno sobbalzo' sulle rotaie facendo tremare i bicchieri sulle mensole di legno massello e il vino in quello che Lilyjane teneva tra le mani. In effetti, il dubbio la donna l'ebbe: tremava per il sussulto meccanico o perché aveva percepito come una scossa elettrica nell'incrociare il suo sguardo? Era davvero un uomo affascinante, sulla quarantina, piuttosto alto, con un corpo massiccio e ben delineato. Sembrava forte e virile e serioso; aveva dei bei lineamenti e due occhi intensi incorniciati da piccole e sottili Rughette che rendevano lo sguardo ancora più accattivante. Sembrava dolce, ma pure fermo ed interessante. Aveva i capelli cortissimi e due braccia piuttosto muscolose. Non era una muscolatura artefatta, era naturalmente poderoso. Insomma Lily ne era rimasta affascinata: un vero colpo di fulmine avrebbe detto in seguito. Nonostante l'emozione finse indifferenza, anche quando scopri' che il tavolo del misterioso viaggiatore era proprio quello affianco al suo, posto sul lato opposto del finestrino. La sala da pranzo non era grandissima e la distanza tra i tavoli corrispondeva alla larghezza del passaggio intermedio. Avrebbero potuto parlare senza problemi, magari pure condividere un tavolo all'occorrenza o bere un bicchiere di vino insieme nella stanza dell'aperitivo. Si rendeva conto che il vortice di pensieri che le permeava la mente era decisamente poco confacente ad una donna della sua età e, per qualche minuto, se ne vergogno' pure un poco.
Ad un tratto però lei percepì gli occhi di lui sul suo corpo e non riuscì a trattenersi dal voltarsi verso l'uomo. "Salve" le disse lui; "buonasera" gli rispose lei. Bene: anche lui italiano. Fantastico: amava l'uomo italiano, lo trovava sexy e meno sfuggente di molti stranieri.
"Che ci fa tutta sola su un treno come questo?"
"Sono curiosa di nuovi paesaggi e nuove esperienze. Voglio stare un po' con me stessa e capire cosa voglio dalla vita...roba da poco insomma".
Dopo dieci minuti lui stava già sorseggiando una bevanda al tavolo con Lily ed entrambi stavano bene ...

  • Comments(0)//www.lilyjane.it/#post125